Conti Finanziari

Attraverso lo standard globale per lo scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari (SAI) si vuole incrementare la trasparenza fiscale e impedire l’evasione fiscale transfrontaliera. Lo standard prevede che gli Stati e i territori che hanno concluso tra loro un tale accordo si scambino reciprocamente informazioni relative a conti finanziari. Oltre alla Svizzera, più di 100 Stati e territori, tra cui tutti i principali centri finanziari, sono favorevoli all’adozione dello standard.

In genere, la Svizzera applica lo SAI sulla base dell’accordo multilaterale tra autorità competenti (Multilateral Competent Authority Agreement; MCAA). Con l’Unione europea, Hong Kong e Singapore, la Svizzera applica lo SAI sulla base di trattati bilaterali.

Le basi legali necessarie per l’attuazione dello SAI sono entrate in vigore il 1° gennaio 2017. L’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) è responsabile dell’applicazione dello SAI.

L’elenco delle relazioni attivate per lo scambio bilaterale di tutti gli Stati e territori è consultabile sul sito Internet dell’OCSE.

Comunicato stampa del Consiglio federale svizzero del 14 dicembre 2018 – www.admin.ch