Scambio automatico di informazioni su conti finanziari con 41 Stati e territori

Nell'ambito della politica finanziaria internazionale, nel 2017 il Consiglio federale, adottando il rapporto sulla sua gestione per l'anno passato, ha licenziato il messaggio concernente l'introduzione dello scambio automatico di informazioni relative a conti finanziari con 41 Stati e territori.



Grazie all'estensione della propria rete di Paesi partner per lo scambio automatico di informazioni a gran parte degli Stati membri del G20 e dell'OCSE nonché ad altre importanti piazze finanziarie del mondo, la Svizzera rafforza la propria posizione nel contesto internazionale.



Nel 2017 l'Esecutivo ha pure stabilito l'orientamento dei lavori successivi al quarto rapporto di valutazione sulla Svizzera del GAFI. In particolare, il Consiglio federale propone di introdurre degli obblighi di diligenza, secondo la legge sul riciclaggio di denaro, per determinate attività che non rientrano nel campo degli intermediari finanziari e misure per aumentare la trasparenza nel settore delle associazioni.


Torna all'elenco